Un protocollo per la Rete

PROTOCOLLO D’INTESA
“REGGIO EMILIA PROVINCIA AD ALTO APPRENDIMENTO”

per la costituzione di una Rete territoriale formata da Enti, Istituzioni e soggetti giuridici pubblici e privati in generale mirata a promuovere il valore e la pratica dell’apprendere nel territorio della provincia di Reggio Emilia, e in particolare a sostenere il progetto per i giovani “Io imparo così...”

PREMESSO CHE:

- apprendere continuamente è fondamentale nella società della conoscenza: “ […] l'apprendimento permanente assume un ruolo centrale e prioritario in quanto "ponte" strategico tra le politiche dell'istruzione, della formazione e dell'occupazione; tutto ciò nella triplice prospettiva della cittadinanza attiva, dell'occupabilità e dell'adattabilità.” - Consiglio straordinario Europeo di Lisbona del 2000-;
- persone e organizzazioni che utilizzano e generano conoscenza, possedendo una elevata competenza nell’ apprendere continuamente danno luogo a comunità ad alto apprendimento in grado di generare rilevanti benefici economici e sociali;
- si auspica che la comunità provinciale reggiana diventi una comunità ad alto apprendimento in cui anche i saperi appresi all’interno di gruppi informali e formali vengono resi disponibili a tutti;

protocollo rete

- la competenza imparare a imparare è compresa tra le otto competenze chiave per l'apprendimento permanente contenute nella Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 (2006/962/CE), che precisa: “Le competenze chiave sono quelle di cui tutti hanno bisogno per la realizzazione e lo sviluppo personali, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e l’occupazione.”;
- l’allegato al Decreto del Ministero della pubblica istruzione n. 139 del 22 agosto 2007 riporta dopo il titolo: “Competenze chiave di cittadinanza da acquisire al termine dell’istruzione obbligatoria.” Il seguente assunto: “Imparare ad imparare: organizzare il proprio apprendimento, individuando, scegliendo ed utilizzando varie fonti e varie modalità di informazione e di formazione (formale, non formale ed informale), anche in funzione dei tempi disponibili, delle proprie strategie e del proprio metodo di studio e di lavoro. /…/”;

VISTO CHE

- a partire dall’anno scolastico 2010/11 un numero crescente di Istituzioni scolastiche e Enti di formazione professionale accreditati per l’assolvimento dell’obbligo scolastico della provincia di Reggio Emilia ha preso parte al progetto “Io imparo così… il quaderno per imparare ad imparare” dell’Associazione di Promozione Sociale Re-learning;
- in data 21 febbraio 2012 è stata sottoscritta una convenzione tra l’Associazione di promozione sociale Re-learning e il Dipartimento di Psicologia Generale “Vittorio Benussi” dell’Università degli Studi di Padova inerente il progetto “Io imparo così… il quaderno per imparare ad imparare”;
- è stato definito in data .................... 2012 l’ACCORDO DI RETE “ Io imparo così...” tra Istituzioni scolastiche e Enti di formazione professionale accreditati per l’assolvimento dell’obbligo scolastico della provincia di Reggio Emilia, sotto l’egida dell’Ufficio Scolastico Regionale Emilia Romagna Ufficio XVI - Ambito Territoriale Provincia di Reggio Emilia con la finalità di “diffusione e consolidamento del progetto “Io imparo così… il quaderno per imparare ad imparare” a partire dal prossimo anno scolastico 2012-2013”;

E CONSIDERATO CHE:

- il progetto “Io imparo così… il quaderno per imparare ad imparare”:
a) mira a contribuire a far acquisire ai giovani, durante i dieci anni della scuola dell’obbligo e con estensione fino alla fine della scuola secondaria di II grado, il più alto livello possibile della competenza imparare a imparare ;
b) si pone la finalità di avere nella provincia di Reggio Emilia, entro il 2016, i giovani alla fine della scuola dell’obbligo con il più alto livello possibile di capacità di imparare in Italia”;
- il territorio della provincia di Reggio Emilia avrà grandi vantaggi sociali ed economici potendo contare su cittadini che, già a 16 anni, siano in possesso di un alto livello della competenza “imparare a imparare”;
- le competenze acquisite partecipando al progetto “Io imparo così… il quaderno per imparare ad imparare”, permetteranno anche ai giovani, quando entreranno nel mondo del lavoro, di aggiornare continuamente le loro competenze professionali, partecipando con il massimo profitto ad attività e percorsi formativi loro proposti;

LE PARTI FIRMATARIE:

  • Provincia di Reggio Emilia
  • Ufficio scolastico regionale per l'Emilia-Romagna Ufficio XVI - Ambito territoriale per la provincia di Reggio Emilia;
  • Università di Modena e Reggio Emilia;
  • Fondazione Pietro Manodori;
  • Associazione Industriali di Reggio Emilia;
  • Rete “Io imparo così....” tra Istituzioni scolastiche e Enti di formazione professionale accreditati per l’assolvimento dell’obbligo scolastico della provincia di Reggio Emilia;
  • Re-learning Associazione di promozione sociale.

CONVENGONO DI STIPULARE

il presente accordo di collaborazione per la realizzazione della Rete territoriale “Reggio Emilia provincia ad alto apprendimento”, finalizzata a promuovere il valore e la pratica dell’apprendere nel territorio della provincia di Reggio Emilia, e in particolare a sostenere la diffusione e il consolidamento del progetto “Io imparo così…


Art. 1 – Finalità e ambiti di operatività dell’accordo
Il presente accordo riguarda il valore e la pratica dell’apprendere nel territorio della provincia di Reggio Emilia e intende realizzare le seguenti finalità:
promuovere e favorire la pratica dell’apprendimento continuo delle persone e delle organizzazioni;
promuovere e favorire lo sviluppo della competenza nell’ apprendere delle persone e delle organizzazioni;
supportare la rilevazione e la diffusione di saperi presenti nelle aggregazioni della società, costituite da gruppi formali o informali;
sostenere la diffusione e il consolidamento del progetto “Io imparo così....” da parte della Rete “Io imparo così....”, tra Istituzioni scolastiche ed Enti di Formazione professionale, appositamente costituitasi in modo che progressivamente tutti i giovani della provincia di Reggio Emilia possano beneficiare di questa particolare offerta formativa;
divulgare l’importanza delle finalità del progetto “Io imparo così…” presso le famiglie e i cittadini.


Art. 2 – Azioni
La realizzazione delle finalità che tale accordo si propone avverrà attraverso la collaborazione tra tutti i soggetti firmatari, con varie modalità:
la pratica dell’apprendimento continuo delle persone e delle organizzazioni e lo sviluppo della loro competenza di apprendere sarà promossa attraverso convegni, seminari, eventi quali “il festival dell’apprendimento”, “la giornata provinciale dell’apprendimento”, concorsi a premio;
il progetto “Io imparo così…” sarà sostenuto attraverso il possibile reperimento e la devoluzione alla Rete “Io imparo così...” delle risorse scientifiche, economiche ed organizzative necessarie, in particolar modo per fornire:
competenze tecnico-scientifiche per la formazione/l’assistenza operativa dei docenti e dei referenti-tutor nominati da Istituzioni scolastiche/Enti di formazione professionale per il coordinamento del progetto, l’analisi dell’attività svolta, l’individuazione delle problematiche emerse e la messa in rete dei risultati conseguiti;
competenze tecnico scientifiche per la documentazione dell’attività svolta e per l’aggiornamento, l’incremento ed il miglioramento in itinere del progetto;
tirocini di studenti e presenze di laureandi presso le scuole per l’affiancamento agli insegnanti e la produzione di documentazione;
sensibilizzazione ed in-formazione dei genitori/familiari degli alunni, onde migliorarne le conoscenze e acquisire strumenti per interagire ed integrare l’azione delle Scuole.

Art. 3 – Strumenti e modalità di raccordo
I soggetti che sottoscrivono l’accordo si impegnano a:
collaborare tra di loro per la realizzazione delle azioni di cui all’articolo 2;
mettere a disposizione le proprie competenze tecnico scientifiche e risorse organizzative quali persone, spazi e beni strumentali;
contribuire a definire e realizzare piani mirati al reperimento di risorse scientifiche, organizzative e finanziarie necessarie per la realizzazione delle azioni di cui all’articolo 2 e in particolare per soddisfare - per quanto possibile - le richieste della Rete “ Io imparo così....” ;
partecipare all’ideazione, all’organizzazione e al sostegno di specifiche iniziative e attività quali convegni, seminari ed eventi in genere.
I soggetti firmatari mantengono costanti relazioni e si riuniscono almeno due volte ogni anno scolastico, per concordare gli obiettivi e il programma di attività, ed esaminare e valutare il consuntivo delle attività svolte.
Essi possono nominare commissioni o gruppi di lavoro a cui assegnare specifici mandati.

Art. 4 – Durata del Protocollo d’intesa e nuove adesioni
Il presente Protocollo d’intesa decorre dall’anno scolastico 2012/2013 e si rinnova per ogni anno scolastico successivo. Il soggetto firmatario che decida di interrompere la sua adesione ne darà comunicazione agli altri entro la fine dell’anno scolastico in corso.
Per aderire al Protocollo d’intesa, successivamente alla sua stipula da parte dei primi firmatari e con il loro unanime consenso, il nuovo soggetto che ne condivida il contenuto e abbia natura di persona giuridica, manifesterà in forma scritta tale volontà ai firmatari iniziali.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire alcuni servizi e offrirvi una brillante navigazione. Navigando sul sito, si presta il consenso all'utilizzo dei cookie sul vostro dispositivo.
Per maggiori informazioni selezionare il pulsante Leggi l'informativa. Navigando sul sito, si presta il consenso all'utilizzo dei cookie sul vostro dispositivo.